TAP - Tutoring e Accompagnamento Progetti

Annunciati i Vincitori della Call for Projects TAP – Tutoring e Accompagnamento Progetti

19 progetti, giudicati idonei, entreranno adesso nella fase operativa grazie al supporto della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali


La Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali ha annunciato i vincitori della Call for Projects TAP – Tutoring e Accompagnamento Progetti, un’iniziativa promossa dal Ministero della Cultura – Digital Library nell’ambito del progetto Dicolab. Cultura al digitale, e finanziata dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Il progetto TAP, rivolto a istituzioni culturali, enti pubblici e privati titolari o gestori di beni culturali, mira a sostenere la digitalizzazione del patrimonio culturale italiano attraverso il rafforzamento delle competenze degli attori del settore. L’obiettivo principale è facilitare la realizzazione di progetti innovativi che utilizzano le potenzialità del digitale per la gestione e valorizzazione del patrimonio culturale.

I progetti selezionati da tutta Italia spaziano dalla catalogazione digitale del patrimonio alla gestione di campagne di crowd science, dallo sviluppo di community online a soluzioni digitali per la valorizzazione delle collezioni. Gli enti selezionati avranno ora l’opportunità di partecipare a un percorso su misura che prevede:

  • Assessment iniziale: per identificare le necessità di competenze e conoscenze del personale in relazione alla proposta progettuale.
  • Assistenza di esperti: che trasformeranno le idee in progetti concreti, traducendo le proposte in dettagli operativi.
  • Affiancamento da parte di tutor: per l’implementazione del progetto, fino a un massimo di 50 giornate uomo nell’arco di 12 mesi.


Al termine del percorso, la Fondazione procederà alla modellizzazione delle buone pratiche sperimentate, con l’obiettivo di condividerle per facilitare l’adozione di soluzioni di successo anche in altri contesti.

Di seguito i nomi degli enti selezionati con i titoli dei progetti di digitalizzazione proposti:

  • Accademia Etrusca di Cortona – Il Parco Archeologico di Cortona, vivere il reale nel digitale;
  • Archivio di Stato di Torino – Sovraimpressioni per una catalogazione partecipata del fondo del Gen. Lomaglio;
  • Archivio di Stato di Trapani – Archiviazione digitale: una risorsa per la valorizzazione e l’educazione al patrimonio culturale;
  • Associazione Aurea Signa ETS – Connessioni culturali;
  • Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale – Il Miglio blu di Livorno La valorizzazione smart del patrimonio culturale portuale;
  • Comune di Mesagne – Discover Mesagne;
  • Conservatorio statale di musica G. Nicolini – Nicolini Digital;
  • Cooperativa sociale Millepiedi onlus – Raixe d’@mare – Ecosistema Culturale Creativo Turistico Ospitante per la Cultura tabarchina;
  • Direzione Regionale Musei Marche – Marche Cultura 4.0 Musei in connessione;
  • Fondazione Gramsci Emilia-Romagna Onlus – Gli archivi di persona in digitale;
  • Fondazione Haydn di Bolzano e Trento – Haydn Upgraded: Nuove Armonie Digitali;
  • Fondazione Museo Barca Lariana – Proposta di catalogazione e digitalizzazione del patrimonio culturale del Museo Barca Lariana;
  • Fondazione per i beni culturali ebraici in Italia – La Biblioteca Nazionale dell’ebraismo italiano “Tullia Zevi”;
  • Associazione Internazionale di Studi sul Mediterraneo e l’Oriente – La fototeca della Biblioteca IsIAO Sala delle collezioni africane e orientali. Descrizione partecipata in una prospettiva di crowd science – ISMEO;
  • Museo Civico di Castelbuono – T-cunto. Costruzione di audioguide per il Museo Civico di Castelbuono;
  • Museo Nazionale del Risorgimento Italiano – Risorgimento 2.0. Il Museo Nazionale del Risorgimento alla prova della digital transformation;
  • Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei templi – Conoscere i visitatori Competenze digitali per avvicinare il nostro pubblico;
  • R.S.A S.r.l. – Oltre i cancelli dell’Amiantifera di Belangero;
  • Sapienza Università di Roma – Centro Sistema bibliotecario Sapienza – SapienzaTeca. Mostre virtuali di un patrimonio di conoscenza;