Il digitale e il lavoro in ambito culturale

Corso multimediale disponibile su fad.fondazionescuolapatrimonio.it.

Il digitale sta ridefinendo il lavoro culturale, come sta cambiando l’organizzazione del lavoro in questo settore? Quali sono le potenzialità che gli strumenti di lavoro agile mettono a disposizione di operatori e enti culturali?

Il corso in breve:

Il corso online Il digitale e il lavoro in ambito culturale offre uno sguardo penetrante sul cambiamento di paradigma nei ruoli organizzativi, passando dall’interazione in presenza a quella in rete. Si propone di adottare la cosiddetta “leadership diffusa”, un approccio che prevede che la guida di un’organizzazione non sia più centralizzata ma distribuita tra i membri del team. Questo nuovo modo di intendere la leadership mira a valorizzare al massimo le competenze di ogni individuo, creando un ambiente di lavoro più flessibile e responsabile.

Uno degli aspetti focali del corso è la presentazione di metodologie e strumenti adatti per lavorare in modo collaborativo e interattivo da remoto. Il corso affronta con attenzione gli aspetti giuridici, di sicurezza e di privacy legati al lavoro in rete, fornendo una guida essenziale per coloro che desiderano abbracciare la flessibilità del lavoro da remoto senza compromettere la sicurezza e la privacy.

Gli obiettivi del corso sono:

  • Analizzare in modo critico il ruolo della persona e dei suoi comportamenti, sia nel contesto personale che professionale.
  • Offrire una panoramica dei modelli organizzativi emergenti nell’era digitale.
  • Fornire una comprensione generale delle competenze necessarie per lavorare in rete.
  • Guidare i partecipanti nella scelta degli strumenti più efficaci per il lavoro collaborativo online.
  • Esplorare a fondo i temi della sicurezza legati al lavoro online.

Il corso è aperto a tutti e l’iscrizione è gratuita. Al completamento del corso e al superamento del test, verrà rilasciato un Open Badge che attesta le competenze acquisite. L’Open Badge Dicolab corrisponde alla certificazione di conoscenze, abilità e competenze acquisite nel corso. Può essere usato nei CV digitali e inserito sul profilo LinkedIn per comunicare in modo sintetico e credibile, che cosa è stato appreso, in che modo e con quali risultati.

Per maggiori dettagli iscriviti qui: https://fad.fondazionescuolapatrimonio.it/course/view.php?id=476 

I docenti 

Il nostro team di docenti è composto da Luca Argenton, che conduce attività di formatore e coaching per sviluppare la relazione tra persone e tecnologia. Mariateresa Provenzano, Adjunct Professor MIP- School of Management presso il Politecnico di Milano e consulente e formatore su temi di sviluppo delle competenze. Alessio Cardelli, esperto in UX design e sviluppo prodotti digitali. Maurizio Campagna, avvocato e parte del gruppo dei ricercatori dell’Osservatorio Diritto Innovazione PA dell’Università degli Studi di Milano Bicocca.

Dicolab. Cultura al digitale è promosso dal Ministero della cultura – Digital Library nell’ambito del PNRR Cultura 4.0, è realizzato dalla Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali e finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU.